Tralicci selvatici: il blog di Roger

Tralicci selvatici, il blog di Roger L’ho conosciuto un giorno qualsiasi di un autunno qualsiasi, quando le foglie gialle iniziano a cadere dagli alberi e l’aria, nel mattino messinese, è più fresca e la brezza che odora di mare ti accarezza il volto. In bocca, come sempre, il gusto del caffè che risveglia gli animi assonnati degli studenti che entrano … Continua a leggere

Tralicci selvatici: il blog di Roger

Tralicci selvatici, il blog di Roger L’ho conosciuto un giorno qualsiasi di un autunno qualsiasi, quando le foglie gialle iniziano a cadere dagli alberi e l’aria, nel mattino messinese, è più fresca e la brezza che odora di mare ti accarezza il volto. In bocca, come sempre, il gusto del caffè che risveglia gli animi assonnati degli studenti che entrano … Continua a leggere

Tralicci selvatici: il blog di Roger

Tralicci selvatici, il blog di Roger L’ho conosciuto un giorno qualsiasi di un autunno qualsiasi, quando le foglie gialle iniziano a cadere dagli alberi e l’aria, nel mattino messinese, è più fresca e la brezza che odora di mare ti accarezza il volto. In bocca, come sempre, il gusto del caffè che risveglia gli animi assonnati degli studenti che entrano … Continua a leggere

Tralicci selvatici: il blog di Roger

Tralicci selvatici, il blog di Roger L’ho conosciuto un giorno qualsiasi di un autunno qualsiasi, quando le foglie gialle iniziano a cadere dagli alberi e l’aria, nel mattino messinese, è più fresca e la brezza che odora di mare ti accarezza il volto. In bocca, come sempre, il gusto del caffè che risveglia gli animi assonnati degli studenti che entrano … Continua a leggere